Home Strategie Strategie Forex Trading Strategia con Indicatore RSI e Bande di Bollinger

Strategia con Indicatore RSI e Bande di Bollinger

Questa semplice ma efficace strategia di trading utilizza l'indicatore RSI e le Bande di Bollinger per individuare i punti di ingresso a mercato. Molto semplice e intuitiva si adatta ai principianti ma viene usata anche dai professionisti del trading.

indicatore rsi e bande di bollinger

In questa guida parleremo di una semplice ma efficace strategia di trading che utilizza l’indicatore RSI e le Bande di Bollinger.

Questa strategia è molto utilizzata dagli investitori istituzionali per lavorare sul mercato Forex e delle Opzioni Binarie e se ne consiglia l’utilizzo con intervalli temporali di 15 o 30 minuti.

Grazie a questa tecnica di trading sarete in grado di individuare le  situazioni estreme di mercato, cioè quando il prezzo è ritenuto troppo alto o troppo basso.

Prima di iniziare con la spiegazione della strategia ti consiglio di aprire un conto demo con uno dei Broker in tabella qui sotto così durante le tue prove non dovrai rischiare nemmeno un centesimo. Questi Broker, oltre ad avere tutte le carte in regola per operare sul territorio europeo ti consentono in pochi minuti di avere un conto demo pronto all’uso e totalmente gratuito!

BrokerDemoBonusLicenzeDepositoSito
Broker xm.com
Gratuito
25€ Richiedi
CySEC 120/10, CONSOB, Mifid
Min. 5€
sito broker xmrecensione broker
broker markets.com
Gratuito
25€ Richiedi
CySEC 092/08, CONSOB, MiFid
Min. 100€
sito broker xmrecensione broker
broker iforex.com
Gratuito
25€ Richiedi
CySEC 143/11, CONSOB, MiFid
Min. 100$
sito broker iforexrecensione broker
VEDI LA LISTA COMPLETA

Cos’è l’Indicatore RSI

L’indicatore RSI o Indice di Forza Relativa è uno strumento tecnico che serve ad analizzare l’andamento di un prezzo. In particolare, questo indicatore mostra la forza o la debolezza di un mercato basandosi sulla media dei prezzi di chiusura di un determinato periodo temporale.

Questo indicatore è presente nell’installazione standard di Metatrader quindi può essere utilizzato fin da subito senza ulteriori installazioni.

indicatore rsi

 

L’Indicatore RSI si presenta in una finestra sottostante il nostro grafico che oscilla tra il valore 0 e il valore 100.

Secondo il suo ideatore (Wilder Welles), quando il prezzo di uno strumento finanziario si muove improvvisamente verso l’alto e l’indicatore supera il suo livello 70 ci si trova nella cosiddetta zona di ipercomprato. Viceversa, quando l’indicatore si muove al di sotto del suo livello 30, ci troviamo in zona di ipervenduto.

Fatta questa breve premessa, in questo articolo trovi spiegato nel dettaglio il funzionamento completo dell’indicatore RSI.

Puoi anche guardare il video qui sotto che ti spiega in maniera davvero completa l’utilizzo di questo indicatore. Per sbloccare il video devi semplicemente inserire la tua email per iscriverti alla newsletter, tranquillo non inviamo pubblicità!

Vedremo adesso come utilizare per la nostra strategia di trading le zone di ipercomprato e ipervenduto, ma prima rispolveriamo un attimo le nostre conoscenze sulle Bande di Bollinger.

Cosa Sono le Bande di Bollinger

Le bande di bollinger sono un indicatore tecnico ideate da John Bollinger (da cui prendono il nome), ideate per individuare direttamente sul grafico le zone di ipercomprato e ipervenduto.

Abbiamo quindi lo stesso funzionamento dell’indicatore RSI ma con finalità e visualizzazione diversa.

bande di bollinger

Diversamente dall’indicatore RSI, le Bande di Bollinger vengono visualizzate direttamente sul grafico e ci offrono diversi spunti analitici.

Il primo aspetto che possiamo individuare è la volatilità di un mercato:

  • Quando le bande si allargano, indicano una fase ad alta volatilità;
  • Quando le bande si restringono, indicano una fase di bassa volatilità;

Il secondo aspetto sono le zone di ipercomprato e ipervenduto:

  • Quando il prezzo si avvicina o tocca la banda superiore siamo in zona di ipercomprato;
  • Quando il prezzo si avvicina o tocca la banda inferiore siamo in zona di ipervenduto;

Queste informazioni ci saranno molto utili per individuare i punti di ingresso nella nostra strategia di trading con indicatore RSI e Bande di Bollinger.

Strategia di trading con Indicatore RSI e Bande di Bollinger

Adesso che abbiamo chiaro il funzionamento e la finalità degli indicatori necessari, vediamo come individuare i punti di ingresso a mercato.

Non ti rimane che aprire la tua versione di Metatrader e collegarla al tuo conto demo.

Se non ne hai ancora uno,  aprilo subito e in pochi secondi e sfrutta il bonus di 25€ senza deposito,  cliccando qui .

Inserisci quindi gli indicatori con i seguenti parametri:

  • Periodo Bande di Bollinger: 20 (invariato);
  • Periodo Indicatore RSI: 9 Periodi (di default è 14 ma utilizziamo un periodo più basso per una maggiore reattività);

indicatore rsi e bande di bollinger

Adesso che abbiamo selezionato il timeframe adatto (15m) e inserito gli indicatori con i giusti parametri di periodo, possiamo iniziare a cercare i punti di ingresso a mercato.

Le nostre regole operative saranno:

Ingresso Long

Possiamo entrare con un ordine di acquisto quando si avverano entrambe le seguenti regole:

  1. Il prezzo si trova in prossimità della Banda di Bollinger inferiore;
  2. L’indicatore RSI si trova in zona di ipervenduto, cioè al di sotto del suo livello 30;

Nella seguente immagine troveremo alcuni esempi di ingressi long.

strategia rsi bollinger

Ingresso Short

In maniera inversa quanto abbiamo fatto per l’ingresso long, le regole da seguire per entrare short a mercato saranno:

  1. Il prezzo si muove in prossimità della Banda di Bollinger superiore;
  2. L’indicatore RSI si trova in zona di ipercomprato, cioè al di sopra del suo livello 70;

Ecco alcuni esempi di ingresso short che avremmo chiuso in profitto.

strategia rsi bollinger short

Importanti Considerazioni Finali

Come tutte le strategie di trading, non esiste una tecnica che consente il 100% di successo negli ingressi e il nostro peggior nemico sono i falsi segnali.

Il nostro compito come trader è quello di limitare i danni sia affiancando una buona strategia di money management che filtrando i segnali di trading.

Nel nostro caso abbiamo utilizzato due indicatori che fanno ci offrono informazioni simili ma con modi diversi e questo è un primo filtro.

Inoltre abbiamo utilizzato un periodo più corto nell’indicatore RSI così da avere un certo anticipo sul segnale di ingresso. Infatti puoi notare sui grafici precedenti che l’indicatore RSI offre il segnale un pò prima delle Bande di Bollinger.

Grazie a questo anticipo puoi utilizzare l’indicatore RSI come segnale e le bande di bollinger come conferma, diminuendo di fatto i falsi segnali.

Un altro elemento che aumenta di molto l’attendibilità del segnale è dato dal comportamento del prezzo lungo le Bande di Bollinger. Infatti, nel caso di un ordine long in cui il prezzo oltre ad avvicinarsi alla banda inferiore la supera per poi rientrare al rialzo all’interno delle bande, il segnale è molto più attendibile.

Viceversa ricercheremo tutti quei segnali short in cui il prezzo supera al rialzo la banda superiore per poi rientrare al ribasso all’interno delle bande.

Il momento esatto in cui entrare a mercato è quindi quando il prezzo ritorna all’interno delle bande di bollinger.

punti di ingresso a mercato rsi bollinger

Se segui alla lettera le regole che abbiamo descritto e le integri con queste ultime considerazioni vedrai che aumenterai di molto la percentuale di trade chiusi in profitto.

Se qualcosa non ti è chiaro o vuoi ulteriori spiegazioni su questa strategia di trading non esitare a scrivere tra i commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here