Ciao a tutti, proprio in questo momento si sta verificando la possibilità di un ottimo ingresso short sul grafico orario H1 della coppia EUR/USD.

Mentre scrivo questo articolo il trade è in fase operativa quindi diciamo che sto scrivendo in tempo reale proprio per darvi prova di quanto sia efficace la strategia di scalping Camelback di Joe Ross.

Vediamo cosa sta succedendo in questo momento sul grafico orario di EUR/USD.

Nelle immagini che seguono vedrai già inserito un ordine Sell Stop, si tratta proprio dell’ordine relativo alla Strategia Camelback di Joe Ross trattato in questo articolo. Nell’articolo intendo infatti spiegarti come e perchè ho deciso di inserire questo ordine e proprio a quel livello di prezzo.

eur/usd camelback

Notiamo come il prezzo stia formando una Pin Bar ribassista, segnale che gli orsi stanno premendo sul mercato per spingere giù il prezzo.

Ovviamente non basta questo per portarmi alla decisione di entrare short a mercato, ma dietro c’è un’accurata analisi e conoscenza del mercato. Conoscenze che puoi benissimo acquisire anche tu seguendo i corsi di trading offerti da iForex Trading.

Fase 1: Prepariamo il grafico all’analisi

Inseriamo sul nostro grafico l’indicatore Simpler Trend che ci darà conferma veloce del trend ribassista. Puoi scaricare l’indicatore da questo articolo, comprensivo di guida all’installazione e all’utilizzo.

camelback joe ross ribassista

Vediamo che le candele sono tutte colorate di rosso, quindi con molta probabilità non ci troviamo di fronte ad una inversione del trend ma ad un ritracciamento rialzista.

Togliamo adesso l’indicatore Simpler Trend dal grafico per poter lavorare sul grafico pulito e iniziamo ad inserire gli indicatori necessari per operare con la strategia di scalping Camelback di Joe Ross.

Per risparmiare tempo puoi installare questo Template per Metatrader che ti carica in automatico tutti gli strumenti necessari.

Ecco il nostro grafico pronto per fare scalping.

scalping con Camelback di Joe Ross

Fase 2: Ricerca dei livelli di ingresso

Andiamo adesso a ricercare i livelli di ingresso short secondo le regole operative della strategia Camelback di Joe Ross. In questa guida daremo per scontato che tu conosca bene questa importante strategia di scalping, ma se così non fosse in questo articolo trovi la guida completa.

Adesso dobbiamo individuare il Livello Massimo Relativo, cioè il livello massimo di periodo più prossimo alla nostra sessione di trading.

Nel nostro caso questo livello è dato proprio dalla Pin Bar che se confermata diventa un ottimo livello di ingresso short.

Dato che sto operando in tempo reale, per non perdere l’opportunità che si sta presentando, imposto un ordine di tipo Sell Stop e attendo che il prezzo dia vita al mio ordine.

calemback di joe ross euro

Ecco impostato l’ordine Sell Stop. Noterai che la candela, rispetto alle immagini precedenti è leggermente diversa e si avvicina sempre di più al nostro ordine di vendita. Questo perchè siamo in tempo reale e io stesso sto attendendo l’evolversi del trade.

Ecco scattato il nostro ordine!!!

sell stop camelback

Ricorda che la strategia Camelback di Joe Ross è una strategia di trading Scalping quindi accontentiamoci di pochi Pips che rendono comunque un buon profitto nel lungo periodo.

Adesso ti posto l’immagine dell’intera schermata dopo meno un minuto che è scattato l’ordine così puoi vedere anche i livelli di Take Profit e Stop Loss, oltre al profitto generato.

Camelback di Joe Ross

Come gestire il Trade con la Camelback di Joe Ross

Come avrai notato, ho impostato lo Stop Loss qualche pips al di sopra del Massimo Relativo e il Take Profit lungo il più vicino livello di supporto.

Adesso per gestire al meglio il nostro Trade  abbiamo due strade da poter percorrere:

  1. Chiudiamo la posizione accontentandoci di pochi Pips, come tra l’altro vogliono le strategie di Scalping;
  2. Chiudiamo metà posizione, generando un profitto minore, portiamo lo Stop Loss al livellodi entrata e lasciamo correre i profitti;

La scelta dipende molto da te e dal tuo stile di trading. Personalmente preferisco scegliere la seconda opzione ma dipende da quanto tempo ho a disposizione e dalla situazione di mercato. Nella fattispecie, in un mercato già fortemente ribassista, abbiamo buone probabilità che il trend ribassista continui, quindi scelgo la seconda opzione.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.